Sauro Tonucci, nasce a Fano il 4 ottobre 1956. Frequenta la Scuola Professionale per tornitori a Fano dove impara le tecniche della lavorazione dei metalli.

Fin da giovane coltiva la passione per la scultura e la composizione dei metalli specie il ferro elevando gradatamente le sue capacità manuali ed artistiche.

Nei suoi lavori cerca di rappresentare in particolar modo temi religiosi, ma i suoi quadri e le sue sculture cercano di spaziare in un ampia visione della vita; da qui la serie di lavori sui percorsi dell'anima, i guerrieri, i giganti, i paesaggi, le nature morte, che si innestano nei ricordi della vita vissuta fin da piccolo tra i contadini, gente di grandi valori interiori che gli insegnano l'orgoglio del proprio lavoro.

Da qui attinge i suoi sentimenti più caldi e profondi del suo vivere.

Apprezza le cose semplici, essenziali, che cerca di trasferire nelle sue opere e nei rapporti umani. Nei suoi lavori cerca i sentimenti, mettendo sempre l'uomo al centro della vita. L'uomo per lui è tale se si protrae verso l'infinito, se prosegue nella conoscenza e vive nella ricerca continua di sè e del giusto agire fra bene e male.

Una delle sue opere più importanti è "La madonna del cantoniere" del 1991, unica in Italia, si trova A San Cesareo di Fano (Pesaro Urbino), è stata inaugurata il 18 maggio 2013.L'opera è dedicata ai cantonieri ovvero tutti a quei lavoratori che svolgono la loro opera sulle strade.

Negli anni dell'immediato dopoguerra, per fronteggiare la disoccupazione, i Comuni realizzarono opere di manutenzioni stradali, mediante i cosidetti "Cantieri scuola".
Agli operai si fornivano i materiali necessari, ed il lavoro era eseguito a mano, con gli unici attrezzi, che erano: il badile, il piccone e la carriola.
Il pasto di mezzogiorno, era essenzialmente costituito da una minestra con una pagnotta. Il compenso giornaliero, almeno in quei primi anni, era di 500 lire al giorno per gli scapoli, 700 per gli sposati.

La Madonna del Cantoniere è dedicata proprio alle fatiche di questi uomini.

La Madonna del cantoniere

Ha partecipato a varie mostre locali ricavandone buoni giudizi critici:

• Mondolfo, Chiostro S’Agostino, Rassegna Nazionale d’Arte “Artisti Insieme”, 2012;
• Ostra, “Artisti all’opera”, 2012;
• Montemaggiore, 2012;
• Pesaro, Sala Laurana Prefettura, “Arte e immaginazione”, 2013.

E-mail: saurotonucci@virgilio.it
Facebook: Sauro Tonucci

Per contatti cell: 346-0124257